La Chiesa di Sant'Anna e Piazza Orsini del Balzo PDF Stampa E-mail

La Chiesa di Sant’Anna e la piazza antistante fanno parte di un unico ambizioso progetto dietro la cui realizzazione troviamo l’Architetto Francesco Capodieci che è l’artefice della trasformazione della Città murata da medievale a barocca. L’intero complesso fu voluto della principessa Vittoria Capano, vedova del feudatario De Angelis, per adempiere al voto fatto a Sant’Anna per la ritrovata salute del figlio Carmine.
La costruzione della Chiesa ebbe inizio nel 1683 e fu ultimata nel 1699. Per la sua realizzazione collaborarono tra le più alte personalità artistiche salentine, in particolare i fratelli Cino e Giuseppe Elmo di Lecce.All’interno della chiesa sono conservate le tele della Deposizione, della Crocifissione e della Natività con Sant’Anna e S. Gioacchino. Piazza Orsini del Balzo, detta anche Piazza del Principe, fu realizzata lì dove sorgeva l’antico vicinato del Pendino, ed è un eccezionale esempio di piazza barocca.

Vedi le foto

 
Designed by Mast Blog